domenica 27 novembre 2011

I CONSERVANTI

Per conservante di un prodotto cosmetico si intende la costituzione di un meccanismo di protezione atto ad evitare la libera crescita di microrganismi. Tale meccanismo si realizza introducendo nella formulazione sostanze ad attività antimicrobica dette conservanti.
Nb)i microrganismi di cui è stata verificata la possibile sopravvivenza nei prodotti cosmetici e la cui presenza è correlata all’alterazione del prodotto stesso sono principalmente i batteri e i funghi.
I batteri sono organismi procarioti e si differenziano in Gram positivi e Gram negativi. La maggior parte dei Gram negativi sono patogeni .
I funghi sono organismi eucarioti che comprendono lieviti e muffe. Mentrei lieviti sono unicellulari, le muffe sono funghi pluricellulari che formano strutture filamentose dette Ife che possono apparire sulla superficie di un prodotto contaminato.
INCI  benzoich acid, sodium benzoate
INCI  Sorbic acid, potasium sorbate
INCI  Methyl-ethyl-propyl-buthyl isobuthyl paraben
INCI  Dehydroacetic acid, sodium dehydroacetate
INC I 2-bromo-2-nitro-1,3-propanediol
INCI  Imidazolinyl urea
INCI  Phenoxyethanol
INCI  DM DM hydantoin
INCI  Benzyl alcohol
INCI  Methyldibromo glutaronitrile
INCI  Methylsothiazolinone, chloromethylisothiazolinone
INCI  Diazolidinyl urea
INCI  Sodium hydroxymethylglycinate
INCI  Titanium dioxide, silver chloride
INCI  Iodopropynye buthylcarbamate 

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono molto graditi. Grazie Francy-

Un bravo acconciatore lo sa: Tutto inizia e o finisce con un buon shampoo...

                                              LA FINALITA' DELLA DETERSIONE La detersione è l’azione cosmetica di “manutenzion...

I più vist