mercoledì 29 febbraio 2012

Olio di oliva

Papiro di Eberes


OLIO DI OLIVA 

Cenni storici
Il nome deriva dal greco elaion (olio)
5000 anni fa furono i Sumeri e gli Egizi ad iniziare la pratica della spremitura delle olive.
Per gli Egizi, i Greci e i Romani, l’olio di oliva era uno dei principali ingredienti utilizzati per l’igiene quotidiana.
Relativamente agli Egizi, nel papiro di Ebers si trova una ricetta a base di olio di oliva. Per combattere le rughe.



Dagli Egizi tanta conoscenza

Il Papiro Ebers (ca. 1550 a.C.), dal nome del suo acquirente europeo, è un rotolo di papiro lungo 20 metri ed alto 20 centimetri, suddiviso da 108 pagine e databile alla XVIII dinastia egizia, più precisamente al regno di Amenhotep I, anche se il testo potrebbe essere notevolmente più antico. Il papiro venne acquistato nell'inverno 1873-1874 a Tebe da Georg Ebers. Attualmente è conservato presso la biblioteca dell'Università di Lipsia, in Germania.


Componenti
L’olio di oliva è un grasso liquido a temperatura ambiente. La sua composizione è rappresentata per circa il 98% da trigliceridi e la restante parte rappresenta la frazione in saponificabile.
Gli acidi grassi della porzione triglicerica sono per la maggior parte  l’acido oleico, l’acido linoleico e l’acido palmitico.
Ulilissimi altri componenti preziosi ad azione orto dermica sono le vitamine a e la e, squalene ( sebo simile) polifenoli carotenoidi e flavonoidi.
Impiego cosmetico dell’olio di oliva
Nel II secolo dopo Cristo, Galeno (medico greco, riconosceva all’olio di oliva virtù terapeutiche, e nelle cure di bellezza relativamente al cuoio capelluto, la pelle e i capelli. Nell’antica Roma veniva utilizzato per la cosmesi naturale per le sue riconosciute proprietà emollienti ed ammorbidenti.
Arrivando ai nostri giorni troviamo nella odierna dermocosmesi una rivalutazione del naturale e di conseguenza un ritorno a sostanze preziose per la nostra pelle proprio come l’olio di oliva. Si è dimostrato come i trigliceridi presenti siano molto simili al sebo presente nel film idrolipidico della nostra cute. 


1 commento:

  1. Ho scelto di iniziare questo viaggio nella cosmesi naturale parlando dell'olio di oliva in quanto lo ritroverete spesso come ingrediente nelle mie ricette estemporanee :)

    RispondiElimina

I vostri commenti sono molto graditi. Grazie Francy-

Un bravo acconciatore lo sa: Tutto inizia e o finisce con un buon shampoo...

                                              LA FINALITA' DELLA DETERSIONE La detersione è l’azione cosmetica di “manutenzion...

I più vist