Visitatori On Line

mercoledì 28 novembre 2012

La pelle sensibile


 Come si riconosce la pelle sensibile?

 Le manifestazioni visibili sono in genere rossore, prurito, sensazione di tensione (pelle che tira),   secchezza, couperose.
 La couperose, cioè la visibilità di una rete violacea di capillari danneggiati è anche legata alla predisposizione costituzionale, ma può essere accentuata da fattori esterni quali gli sbalzi termici, alcuni farmaci, raggi UV, alcol e fumo. I cosmetici per la pelle sensibile sono arricchiti con ingredienti funzionali mirati a ridurre le manifestazioni visibili e più fastidiose per la vita sociale come rossore e prurito. Da sottolineare  che ingredienti disarrossanti e lenitivi come allantoina, pantenolo, acido glicirretico, ossido di zinco sono anche molto diffusi nei prodotti cosmetici per la pelle delicata come quella dei bambini.

                                      RIASSUMENDO:
CAUSE DELL’IPERSENSIBILITA’ CUTANEA :
  • ·         AGENTI ATMOSFERICI
  • ·         DETERSIONE AGGRESSIVA
  • ·         COSMETICI NON IDONEI
  • ·         FARMACI
  • ·         ALLERGENI

MANIFESTAZIONI VISIBILI:
  • ·         ROSSORE
  • ·         PRURITO
  • ·         TENSIONE CUTANEA
  • ·         SECCHEZZA
  • ·         COUPEROSE

INGREDIENTI PRINCIPALI
DISARROSSANTI LENITIVI:
  • ·         ALLANTOINA
  • ·         PANTENOLO
  • ·         ACIDO GLICIRRETICO
  • ·         BISABOLOLO
  • ·         ALOE,MALVA,ALTEA

·         IDRATANTI
  • ·         TRIMETILGLICINA
  • ·         TREALOSIO
  • ·         ACIDO IALURONICO
  • ·         GLICERINA/SORBITOLO/MALTITOLO
  • ·         SERICINA

RICOSTITUENTI FUNZIONE BARRIERA
  • ·         OLI E BURRI VEGETALI: OLIVA,ENOTERA,MACADAMIA,BORRAGINE,KARITE’,
  • ·         CERAMID IAPPROFONDISCI QUI
  • ·         SQUALANO

VASOPROTETTORI


LEGGI ANCHE DETERSIONE EQUILIBRATA 

fonti:Il manuale del cosmetologo, kosmetica (riviste digitali) Kleraderm azienda, Farmacia Vernile.

martedì 27 novembre 2012

Le vitamine in..... Cosmesi


Nei post relativi ai trattamenti specifici, in particolare negli ANTI AGE APRI, spessso citiamo le vitamine.
Cosa sono? quale ruolo hanno? Quali le più usate in cosmesi?


Molecole essenziali per la vita  
Le vitamine,in campo cosmetico, sono particolarmente utili nella prevenzione e nel trattamento
di numerosi inestetismi. Sono composti essenziali per la vita dell’uomo, che in linea di massima non vengono sintetizzati direttamente dall’organismo e per questo devono essere assunti  attraverso la dieta. 
Un modo per classificarle è in base alla loro solubilità: 

VITAMINE IDROSOLUBILI
Vitamina B1 (tiamina)
Vitamina B2 (riboflavina)
Vitamina B3 (niacina)
Vitamina B5 (acido
pantotenico)
Vitamina B6 (piridossina)
Vitamina B8 o Vitamina H (biotina)
Vitamina B9 o Vitamina M (acido folico)
Vitamina B12 (cobalamina)
Vitamina C (acido ascorbico) 

VITAMINE LIPOSOLUBILI
Vitamina A (retinolo ed analoghi)
Vitamina D (ergocalciferolo D2 e colecalciferolo D3)
Vitamina E (tocoferolo)
Vitamina K (derivati del naftochinone)
EFA (acidi grassi essenziali)
- Vitamina F  
DI SEGUITO IL MIO QUADERNO DEGLI APPUNTI.........

A proposito della vitamina K leggi QUI









I Miei Prodottini :)

















ARRIVA IL FREDDO.....................ed io ho continuamente bisogno di ammorbidire e idratare le labbra. Così nella mia mattinata libera mi sono messa a "giocare" con ciò che amo di più: i cosmetici, e scegliendo solo sostanze naturali, no petrolati (li trovate nel 90% dei labello) no siliconi , ho fatto il mio burro di cacao e i lipgloss :)

Ecco i miei bellissimi prodottini :)

Lucidalabbra

cera d'api 



Trattamento cosmetico pelle secca

L'acqua rappresenta il principale ingrediente per la nostra pelle e un buon livello di idratazione è il presupposto di una cute in buona salute.
 Quando l'idratazione è adeguata , lo strato corneo svolge efficacemente le sua funzione barriera opponendosi all'eccessiva evaporazione, viceversa, in caso di disidratazione, la cute risulta carente in termini di elasticità, e non assolve al meglio la sua funzione barriera apponendosi alla penetrazione di sostanze estranee.
Il trattamento cosmetico idratante ha l'obbiettivo di sostenere o implementare lo stato di equilibrio della pelle, reintegrando, il contenuto ottimale di acqua e di altre sostanze che , inevitabilmente si riducono in seguito a tre fattori principali:

  • AZIONE SOLVENTE 
  • ETA' 
  • FATTORI CLIMATICI E AMBIENTALI.
L'AZIONE IDRATANTE PUO' ESSERE REALIZZATA SECONDO LE SEGUENTI MODALITA':

  • IDRATAZIONE DIRETTA
  • REINTEGRO DELLA FUNZIONE BARRIERA 
  • STIMOLAZIONE DELL'IDRATAZIONE PROFONDA    
 L'INCORPORAZIONE NELL'ECCIPIENTE (EMULSIONE) DI SOSTANZE AD AZIONE DI IDRATAZIONE DIRETTA FAVORISCE IL LEGAME DELL'ACQUA ALLO STRATO CORNEO ,
A TALE SCOPO SI UTILIZZANO GLICERINA, MALTITOLO,SORBITOLO.

Di seguito gli appunti in schemi.

lunedì 26 novembre 2012

LE EMULSIONI E.... GLI EMULSIONANTI

LE FORZE COESIVE PERMETTONO AL BOROTALCO
DI RESTARE IN SUPERFICIE

AGGIUNTA DI DETERSIVO (TENSIOLITA)


IL BOROTALCO AFFONDA (i tensioattivi hanno
agito sulla tensione superficiale)




il bicchiere è colmo di acqua

La tensione superficiale mantiene in sospensione le graffette



una goccia d'acqua ;)


























Cosa ho in mente di realizzare?

Osservate gli ingredienti nelle foto. Riuscite ad indovinare cosa ho in mente di realizzare?🔎 Pochissimi ingredienti , procedura sempli...

I più vist