sabato 18 novembre 2017

Un bravo acconciatore lo sa: Tutto inizia e o finisce con un buon shampoo...

                                              LA FINALITA' DELLA DETERSIONE


La detersione è l’azione cosmetica di “manutenzione” principale: quotidiano atto igienico e necessità sociale. Il verbo detergere deriva dal latino e letteralmente signifi ca “togliere via sudiciume o sostanza nociva”. Io sporco , presente sulla pelle e sui capelli, è costituito dai detriti tissutali, dalle stesse cellule cornee in distacco, dalle secrezioni (sebacea e sudorale), cui si ingloba, lo sporco derivante dall’ambiente che ci circonda. Detergere è anche atto igienico, non a caso è anche il primo strumento di deodorazione corporea. Sulla pelle vive infatti una popolazione di batteri e miceti: alcuni “utili” , altri che si possono considerare “parassiti quiescenti”…pronti a proliferare a scapito dell’ospite, quando le sue difese chimiche, strutturali o funzionali risultano carenti. Da qui la necessità, praticamente antica come la civiltà umana, almeno per quanto riguarda stoviglie e capi di abbigliamento e forse solo più tardi per la pelle e i capelli, di aggiungere all’acqua qualche particolare sostanza per renderla più affi ne allo sporco e pertanto molto più effi cace come detergente.




I DETERGENTI

I comuni detergenti, saponi compresi, sono basati su sostanze tensioattive. Come suggerisce il nome, si tratta di sostanze in grado di agire sulla tensione superfi ciale nel caso dei tensioattivi detergenti la tensione tra sporco (a carattere lipofilo) e acqua (idrofila) e anche tra sporco e substrato (pelle, capelli).



I TENSIOATTIVI  






Caratteristiche dei tensioattivi .

sabato 1 aprile 2017

Parliamo di Fanghi ed Alghe

Fanghi, Alghe , Argille



I fanghi
I fanghi (peloidi) sono melme ipertermali (oipertermalizzate), che derivano dall’unione di una componente solida (argilla e/o altriminerali) con una componente liquida(acqua minerale), utilizzata in ambito medico e dermocosmetico sotto forma di impacchi. 


Peloido cosmesi

Il termine peloidocosmesi deriva dal greco pelòs(fango) e si riferisce ai trattamenti/prodotti realizzati con l’ausilio di fanghi termali. I fanghi (peloidi) sono melme ipertermali (o ipertermalizzate), che derivano dall’unione di una componente solida (argilla e/o altri minerali) con una componente liquida (acqua minerale),utilizzata in ambito medico e dermocosmetico sotto forma di impacchi.


Le alghe

Le alghe sono ricche di sali minerali (cloro,sodio, potassio, calcio, fosfati, magnesio,iodio, ferro, zinco, rame...), che rappresentano il 3-18% della materia secca e sono spesso legati ai polimeri glucidici. Il contenuto vitaminico (A, B, C,D, E, K, B12) è variabile, mentre abbondano le proteine, i glucidi (40-68%,soprattutto polisaccaridi) e i lipidi.

Per visualizzare gli appunti    

 potrai scaricarlo gratuitamente. 

Un bravo acconciatore lo sa: Tutto inizia e o finisce con un buon shampoo...

                                              LA FINALITA' DELLA DETERSIONE La detersione è l’azione cosmetica di “manutenzion...

I più vist